News in evidenza

Seminario Strade Silenziose sui percorsi dei Mondiali

FIRENZE – 15 OTTOBRE 2013

 

PALAGIO DI PARTE GUELFA

Piazza di Parte Guelfa, 1

 

In questa giornata saranno presentate le politiche di risanamento acustico del Comune e alcuni interventi che hanno previsto l’impiego di pavimentazioni a bassa rumorosità Asphalt Rubber, con particolare riferimento ai recenti interventi di pavimentazione del percorso dei Mondiali di

Ciclismo che hanno previsto l’impiego di tecnologie e materiali diversi fra i quali gli asfalti gommati.

Nel corso della giornata, sarà presentato il volume PRESTAZIONI ACUSTICHE DEGLI ASFALTI A BASSA RUMOROSITÀ IN SCENARI URBANI, che riporta esperienze

di studio e di misura svolte negli ultimi anni in Italia da vari gruppi di esperti, una raccolta organica di informazioni descrittive e di dati misurati, importante per comprendere al meglio le caratteristiche delle pavimentazioni a bassa rumorosità, fornendo indicazioni rilevanti per il loro

impiego nei diversi scenari che caratterizzano l’ambiente urbano.

ECOPNEUS FIRENZE 2013 BROCHURE 18set[1]

AR e qualità dell’aria – la conferma Svedese

Come per qualunque prodotto bituminoso, l’Asphalt Rubber ha generato preoccupazioni ambientali, legate soprattutto al dubbio che la presenza della gomma nel processo di modifica del legante potesse rendere più nocivo il processo di fabbricazione e applicazione di questi conglomerati rispetto ad altri tipi di conglomerato convenzionale. Diversi studi statunitensi confermano che le emissioni risultanti dal processo costruttivo di pavimentazioni in Asphalt Rubber non sono significativamente diverse, in termini ambientali,  da quella della produzione di conglomerati convenzionali. L’Asphalt Rubber è soltanto uno dei tanti tipi di asfalto. Le particelle di polverino rimangono insolubili all’interno della struttura del bitume e così non diventano volatili. Così gli impianti di produzione di Asphalt Rubber non presentano nessun tipo di emissione pericolosa per la salute.

L’ultimo studio è stato condotto Swedish Road Administration (Amministrazione per la viabilità svedese) dove è stato dimostrato che:

- la gomma non induce un significativo aumento di emissioni di componenti indesiderati;

- la differenza nel tipo di bitume di base e di oli di combustione utilizzati condiziona molto di più l’emissioni che non la gomma;

- il processo dry ha avuto risultati simili a quello wet, il che conferma che la gomma non condiziona l’emissione di gas.

Scarica i documenti!

Realizzato manto di usura Asphalt Rubber a Ferrara

Il tratto stradale di via Pomposa è una via di comunicazione dove si concentra un elevato traffico veicolare, anche di tipo pesante, ma al contempo ha una collocazione in una zona della città dove insistono aree residenziali immerse nel verde e progettate secondo criteri sostenibili. Anche per questo motivo la scelta sul materiale da utilizzare è ricaduta su un asfalto confezionato grazie all’aggiunta nel bitume di polverino di gomma da riciclo dei Pneumatici Fuori Uso.
Questa tipologia di asfalti consentono una sostanziale riduzione del rumore da traffico, offrendo inoltre maggiori garanzie per quanto riguarda la tenuta del veicolo, lo spazio di frenata e il fenomeno dell’aquaplaning…

Continua alegegre su Ecopneus